ABAP Proxy

Configurazione RFC Destination

n4nadm No Comments

Scenario

Proxy receiver.

Requisito

Configurare la destinazione RFC da associare al canale proxy.

Sulle istanze PI/PO con double stack, è possibile procedere con la definizione della Destinazione RFC tramite TCODE SM59 (ABAP stack) oppure tramite la definizione di una Destination tramite il menu Netweaver Administrator, nwa, (Java stack).

Per le istanze single stack è disponibile, naturalmente, solo la modalità nwa.

In alternativa alla definizione esterna del puntamento al proxy si può definire un communication channel di tipo XI direttamente nell’Integration Builder Configuration.

Modalità ABAP stack

Sull’istanza ABAP di XI/PI lanciare la transazione SM59.

Il Service No. corrisponde alla porta sulla quale risponde il servizio proxy ed è determinato da 8000+SID. Quindi, per SID=10 il service no. è 8010.

Modalità Java stack

Su PI/PO.

http://<server>:<port>/nwa

Strutture dati definenti ABAP Proxy

n4nadm No Comments

La struttura dati che definisce la service interface su cui si baserà un ABAP proxy deve sempre essere definita tramite un datatype e mai tramite un xsd; il datatype infatti, viene importato sull’ECC e dà origine ad un oggetto di dictionary. Un xsd invece resta confinato sullo stack java e questo comporta che la fase di generazione del proxy sul lato ECC va a buon fine ma viene generato un abend (ST22) in fase di run dovuto al fatto che le strutture che definiscono l’interfaccia non sono presenti nel dictionary. Uno degli  errori che può verificarsi è GETWA_NOT_ASSIGNED.

Categorie